Books,  MyPo's Word

Libri da scoprire: Love Kaputt

Bentrovati amici lettori!

Oggi vi parlerò di Love Kaputt edito da Augh!, del gruppo AlterEgo Edizioni.

 

È un noir, molto vicino al genere giallo.
Tutto viene spiegato solo alla fine.
Maurizio è un vedovo che in gioventù ha avuto mille donne, amata nessuno. Ha provato tutti i piaceri della vita fino a quando non torna al suo paese natio dove tra l’incontro con la sua fidanzatina e l’arredare il suo appartamento incontra Elena con la quale si sposa.
Poco dopo il matrimonio diventa silenzio e incomprensioni fino alla morte per suicidio della donna. Da qui seguiamo il protagonista nel suo percorso di rinascita.
L’autore Antonio Giuliano descrive l’immoralità di una società troppo veloce nel consumare sopratutto i sentimenti, racconta la solitudine e l’orgoglio ferito di un uomo come tanti che ha sempre e solo seguito i suoi desideri.
Il narratore è in terza persona, quasi l’autore volesse fare una cronaca del disincanto del protagonista.
Mi è piaciuto grazie al finale, nulla è come sembra. Tutta la storia viene ribaltata e filtrata attraverso la verità che solo il narratore sa e che decide solamente alla fine di svelare al lettore.
Un libro che più che un semplice racconto è il percorso di un uomo verso il più squallido modo di vivere.
Tante sono le cose che ho pensato leggendolo, ma quello che più mi è rimasto è stato “Fino a che punto può spingersi l’odio?”. Alla fine è di questo che si parla: dell’odio per le proprie scelte, del svegliarsi una mattina e non sapere come ci si è ritrovati in quella situazione.
È il voler mollare tutto ma non poterlo fare perché non sarebbe giusto.

 

Il libro è, come già detto, edito da Augh! nella collana Ombre. Acquistabile sul sito della casa editrice.
Consigliato a chi vuole un giallo veloce sia nella lettura che nella risoluzione, che non finisce come ci si aspetta e soprattutto dove polizia e serial killer non sono presenti. Adattissimo a chi NON ama gli spargimenti di sangue o le scene troppo forti!
Fatemi sapere se lo avete letto, se avete intenzione di leggerlo e cosa ne pensate.
Ricordatevi di seguirmi su Instagram (paolacalefato) e Facebook (MyPoBlog) per rimanere sempre aggiornati sulle mie letture.

 

Condividete se vi è piaciuto e iscrivetevi al blog per il prossimo articolo!
Non mi resta che augurarvi buona lettura!
A presto amici lettori!

Paola, classe 1994, milanese DOS (denominazione origine stressata). Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *