Books,  Un libro per ogni ospite

"Fangirl" e "Carry on" di Rainbow Rowell

di BiBi

Cari lettori di My Po Blog, sono tornata!
Oggi sono qui per parlarvi di due libri di Rainbow Rowell, che mi hanno conquistata e che ho divorato nell’ultimo periodo: il primo é Fangirl.


Cath é un personaggio in cui molti di noi si possono riconoscere: avida lettrice, nerd, appassionata della saga fantasy The Mage’s Heir, scrittrice di fanfiction sulla saga stessa, che di trova per la prima volta a dover affrontare realmente il mondo esterno lontano dalla gemella Wren. 
La lettura prosegue intrecciando le avventure di Cath, di Simon Snow e del Simon Snow della sua fanfiction, Carry On, su cui Cath lavora da ben 2 anni, cercando di completarla prima dell’uscita dell’ultimo libro della saga.
Non é tutto rosa e fiori: tra insicurezze, incomprensioni, litigi con la propria gemella, e la cotta che ha preso per il ragazzo della sua compagna di stanza, Levi, la vita universitaria di Cath si rivelerá più difficile ma anche più interessante del previsto.
“Per essere un vero nerd, si era convinta, bisognava preferire i mondi fittizi al mondo reale. Cath si sarebbe trasferita all’istante nel Mondo degli Arcimaghi. L’anno precedente era caduta quasi in depressione quando si era resa conto che, anche se avesse scoperto un cunicolo spazio-temporale magico per entrare nel mondo di Simon, ormai era troppo vecchia per frequentare la Scuola di arti magiche di Watford.”
Inutile nasconderlo, questo romanzo mi ha conquistato, sia per le tematiche affini, sia per i personaggi che ho trovato a tratti distanti, a tratti molto simili a me, ma veramente ben caraterizzati e studiati. La storia d’amore, o meglio, le storie d’amore che vengono raccontante in Fangirl non sono stucchevoli, esagerate, scontate. Questo è un ottimo punto a favore di qualsiasi libro Young Adult.
Ho adorato l’alternanza delle storie, la vita “reale” e The Mage’s Heir e Carry on, innamorandomi a poco a poco anche di Simon Snow e degli altri personaggi.
Proprio per questo mi sono convinta a leggere Carry On, racconto dell’ultimo anno alla scuola di magia Watford di Simon, Baz e Penelope. Simon Snow é il peggior prescelto del mondo, il suo potere é così grande che non riesce a controllare, come non riesce a controllare la metá delle cose che succedono attorno a lui. Per fortuna accanto a lui ha Penelope, la sua migliore amica e consigliera, strega di talento e ragazza dalle mille risorse. Nella lotta per combattere l’Insidious Hudummrum, anche i nemici peggiori si riveleranno amici e preziosi alleati come Baz, vampiro e mago appartenente ad una delle famiglie, compagno di stanza di Simon, sua peggiore nemesi fin dal primo anno…e innamorato di lui.
Nonostante il suo scopo non sia costruire alcuna trama fantasy interessante e originale, sono rimasta piacevolmente stupita anche dagli sviluppi della storia, non solo sotto l’aspetto romantico e di amicizia. Credo che non lo avrei apprezzato allo stesso modo se prima non avessi letto Fangirl: viene raccontato solo l’ultimo anno e alcuni fatti nei dialoghi o monologhi, senza alcun flashback risultano incompleti.
Consiglio entrambi, anche se per motivi diversi: Fangirl è il romanzo che fa per voi se amate il genere YA ma odiate i soliti cliché e volete dei personaggi nuovi, reali, e divertenti, uniti ad una trama semplice ma ben costruita e ad un alto fattore nerd; Carry On fa per voi se siete rimasti affascinati da Fangirl e da Simon Snow e se amate le storie d’amore non convenzionali, ma comunque sane e intriganti.
Nella versione italiana sono entrambi editi Piemme e potete trovarli su Ibs, su Amazon e in tutte le librerie.
Vi aspetto sul mio blog per tanti altri articoli e novità.

Paola, classe 1994, milanese DOS (denominazione origine stressata). Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *