Books,  Consigli libreschi

"Marie aspetta Marie" di Madeleine Bourdouxhe

Buongiorno amici lettori!
Oggi vi parlo di Marie aspetta Marie di Madeleine Bourdouxhe edito Adelphi.
Marie è una donna che ama profondamente suo marito, vivono la vita borghese parigina come qualsiasi altra coppia fino a quando Marie scopre la violenza della passione su una spiaggia della Costa Azzurra. Incrocia lo sguardo di un ragazzo di vent’anni dalle spalle sottili, i fianchi stretti e le lunghe gambe abbronzate. Un pomeriggio si incontrano, come per caso, su un sentiero che costeggia il mare e, su un pezzetto di carta che lei non getterà, lui scrive un numero di telefono. Marie lo chiamerà, tornata a Parigi, dalla cabina telefonica di un caffè.
Marie aspetta Marie è un romanzo sullo scoprire se stessi attraverso gli altri che ci obbligano ad uscire dalla nostra comfort zone. Un’opera che sicuramente indaga la psiche femmine e lo fa con delicatezza e tatto nel raccontare una donna che esce dai suoi schemi per sentirsi viva ed è questo che fa entrare il lettore in empatia con Marie: le sue scelte sono oggettivamente discutibili ma le compie in funzione di ritrovare se stessa e conoscersi. Un libro pubblicato nel ’43 con questi contenuti ha una spinta in più a mio avviso, perchè dimostra come la letteratura di qualità risulti sempre attuale e entra sempre nel lettore. 
Marie ama la sua vita e la vive al massimo cercando di non chiudersi in una gabbia dorata voluta dalla società che la vorrebbe fedele al marito prima che a se stessa. Tra le righe si legge il bisogno di evadere dal matrimonio per far sì che resti solido, è un’incoerenza che rende la protagonista simpatica al lettore. 
Un romanzo breve che ha una grande potenza emotiva: scrittura ricercata e fine, narrazione veloce che mette in luce l’emotività e l’introspezione.
La parte che più mi ha emozionato è stata l’ultima: Marie racconta, in prima persona la libertà ritrovata in un inno all’amore a cui giura amore con una dolcezza e una delicatezza commovente. 
Consigliato a tutti voi: un romanzo così delicato e allo stesso tempo forte secondo me può travolgere qualsiasi lettore.
Come sempre vi lascio qui il link Amazon e quello Ibs (acquistando da questi link io riceverò una piccola commissione che a voi non costerà niente).
Vi ricordo che per rimanere sempre aggiornati sulle mie letture basta seguirmi su Instagram, su Facebook e su Twitter. Ve lo consiglio perchè presto arriveranno tanti libri e tante novità.

Paola, classe 1994, milanese DOS (denominazione origine stressata). Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *