Buongiorno amici lettori!
Ecco a voi la recensione di Non sarò mai la brava moglie di nessuno di Nadia Busato, edito da SEM Società Editrice Milanese e acquistato il mese scorso su IBS.

Il romanzo ricostruisce il personaggio di Evelyn McHale, divenuta non solo celebre, ma una vera e propria icona pop. La mattina del primo maggio 1947 la giovane sale fino all’ottantaseiesimo piano dell’Empire State Building e si lancia nel vuoto. La fotografia del suo cadavere, miracolosamente intatto e bellissimo, diviene una delle immagini più celebri e potenti mai pubblicate da LIFE Magazine.
Artisti dello spessore di Andy Warhol e David Bowie hanno reso eterna l’immagine della misteriosa Evelyn. Di lei non si sa nulla se non le sue ultime parole:
“Non sarò mai la brava moglie di nessuno”.

Ripercorriamo la vita della piccola Evelyn dall’infanzia passata con i fratelli e la madre fino all’abbandono di questa. Vediamo Evelyn diventare adulta e combattere costantemente con un bisogno d’affetto e di certezze fino a quel primo maggio del 1947 quando, dopo esser salita sull’Empire State Building, si suicidò. Seguiamo poi altri personaggi e come questo gesto estremo abbia poi cambiato o influenzato le loro vite. 
Un romanzo intimo che mostra la fragilità dell’animo di questa donna all’apparenza felice e forte, ma estremamente ferita dalla vita. 
Evelyn aveva tutto dalla vita: una famiglia che l’amava, un fidanzato con cui si sarebbe sposata da lì a poco e un lavoro. Forse quel bisogno di dimostrare che non era come la madre o il vuoto che la sua fuga ha lasciato dentro di lei l’hanno divorata e portata a commettere un gesto così estremo. 
Un libro da leggere per la sua struttura, per lo stile dolce e allo stesso tempo forte dell’autrice che immagina cosa ha provato Evelyn e racconta le conseguenze del suo gesto per chi resta. Ci sono dei passaggi molto commuoventi, ad esempio quando la sorella dovrà riconoscere il corpo in obitorio. È un libro che racconta i sentimenti, l’animo umano e di come non si conoscerà mai una persona fino in fondo.
Consigliato a chi ama le storie vere, quelle che ti prendono lo stomaco e restano nel cuore.
Vi lascio qui il link Amazon per l’acquisto e come sempre se volete sostenermi acquistate direttamente dai miei link!
Vi ricordo che per rimanere sempre aggiornati sulle mie letture basta seguirmi su Instagram, su Facebook e su Twitter. Ve lo consiglio perchè presto arriveranno tanti libri e tante novità.

Written by 

1 thought on “"Non sarò mai la brava moglie di nessuno" di Nadia Busato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *