La vita fino a te è il nuovo romanzo di Matteo Bussola edito da Einaudi che ringrazio.

Matteo Bussola riconosce ciò che di straordinario si annida nelle cose ordinarie perché le guarda come se accadessero per la prima volta, come se sentisse sempre la vita pulsare in ogni cellula. Ed è con quello sguardo che racconta di relazioni sentimentali, l’istante in cui nascono, il tempo che abitano. Lo fa mettendosi a nudo, ricordando gli amori passati, per ripercorrere la strada che lo ha portato fino a qui, alla sua esistenza con Paola e le loro tre figlie. Soprattutto, lo fa specchiandosi nelle storie di ciascuno: quelle che incontra su un treno, o mentre sbircia dal finestrino della macchina, o seduto in un bar la mattina presto. Quelle che incontra stando nel mondo senza mai dare il mondo per scontato, e che la sua voce intima e familiare ci restituisce facendoci sentire che sta parlando esattamente di noi.

Il romanzo sembrerebbe molto autobiografico e presenta un narratore interno: il protagonista che ripercorre i suoi amori, i colori di questi cercando di dare una risposta a “Che cos’è l’amore?”.

“Ma anche il cuore ha un cuore?”

Attraverso gli occhi di chi incontra nella sua vita, delle sensazioni che gli suscitano, del dolore che ha provato il disegnatore ripercorre le tappe che lo hanno portato a Paola e alle sue tre figlie, coloro che per lui rappresentano l’amore maturo, quello che ha capito che per non finire ha bisogno di trovarsi a metà, nel compromesso.

“Essere anime cugine, anche di secondo o terzo grado, per me è molto meglio. Perfino anime sconosciute. Perché l’amore non è essere fatti l’uno per l’altra, non se con questo si intende essere uguali, oppure avere tante cose in comune. A volte fatti l’uno per l’altra può significare essere così diversi che neanche in mille vite. L’amore si nutre sempre di differenze, anche piccole, anche di coloro che sono convinti di somigliarsi tantissimo”

Il romanzo diventa un saggio sull’amore senza che il lettore se ne renda conto: vengono indagati i vari passaggi che portano alla consapevolezza di un amore reale. Un saggio sull’amore vero non quello dei film. L’amore che ha bisogno di devozione, che ha bisogno di sacrifici, di comprensione e di libertà. L’amore basato sul rispetto reciproco e sulla voglia di cambiare insieme.
Bussola con una dolcezza disarmante e dialoghi veri parla del sentimento più bello e oscuro di tutti. Uno stile diretto ma allo stesso tempo dolce che gioca con le sfumature delle parole per rendere ancora di più l’idea della bellezza dei sentimenti, degli incontri nelle stazioni che nascondono grandi lezioni di vita.
Trovate come sempre i link d’affiliazione per l’acquisto, il costo del libro è di €17 : vi ricordo che se acquisterete direttamente da qui (quindi aggiungete al carrello e acquistate senza uscire dalla pagina) io riceverò una piccola commissione che mi aiuterà a portare avanti il blog con contenuti sempre d’alta qualità e a voi non costerà assolutamente nulla in più!
Amazon
IBS
Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook e su Twitter. Ve lo consiglio perchè presto arriveranno tanti libri e tante novità.
Vi aspetto e vi auguro una buona lettura!

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *