Un caffè con l’autore è una rubrica che troverete d’ora in poi qui sul blog in cui intervisterò alcuni autori e i loro progetti.

Oggi vi presenterò Luca Masini autore di Inseguendo Laura, trilogia YA in uscita nel 2018.

Inseguendo Laura è il primo romanzo della trilogia scritta dall’autore Luca Masini, della quale
faranno parte i romanzi Tutta colpa del T9 e Un selfie di troppo. Inseguendo Laura è un
romanzo del genere young adult e racconterà le vicende di un gruppo di ragazzi che si
troveranno ad affrontare in maniera diversa il difficile passaggio da adolescenza ad età adulta. Il
progetto editoriale curato in collaborazione con l’editor del libro Natascia Cortesi è volto a
trasformare in immagini le parole del romanzo, rendendo reali i personaggi della storia. Infatti i
protagonisti si presenteranno attraverso dei brevi video e interviste lanciati sui social, dove i
giovani trascorrono la maggior parte del loro tempo. L’idea è nata durante un ricovero in
ospedale, proprio per questo una delle storie narrate sarà quella di un adolescente a cui verrà
diagnosticata la sclerosi multipla. La pubblicazione del primo romanzo è attesa per il 2018 per la
casa editrice Senso Inverso. Ad oggi il cast di Inseguendo Laura, formato da attrici e attori
giovanissimi, è quasi al completo! Tra i protagonisti principali troviamo Alice (Beatrice Ferro),
Riccardo (Vittorio Bruciamacchie), Elena (Giulia Nappi), Cristina (Giovanna Proietti). La regia è
stata affidata a Tommaso Capretti, Leonardo Taddei e Federica Girardi.

Ciao Luca, grazie per aver accettato questa intervista e benvenuto!

Iniziamo subito dal chi è Luca? Quando inizia a scrivere e perché?

 Un attento osservatore che ama scrivere storie d’amore con risvolti drammatici, anche se il mio esordio nel mondo letterario è stato nel 2005 con un romanzo giallo. Ho iniziato a scrivere perché volevo mettermi alla prova nel mondo letterario.

Come nasce l’idea di questa trilogia e l’esigenza di dare al pubblico già dei
personaggi “fisici”attraverso dei video su YouTube?

Ho iniziato a pensare a questo piccolo grande progetto tra i corridoi di un ospedale. Inseguendo Laura è un romanzo a cui sono particolarmente legato perché sarà il primo libro che pubblico dopo che mi è stata diagnosticata la
sclerosi multipla. Infatti, la paura che il mio cervello si potesse affaticare creando nuove storie mi ha spinto ad allontanarmi dalla scrittura per dieci anni. L’ultima visita neurologica, però, ha cambiato tutto: le parole della
dottoressa che mi ha seguito in questi anni hanno cancellato quel timore spingendomi a sfidare la patologia. Così ho deciso di dedicarmi al progetto social “Inseguendo Laura” in collaborazione con l’editor Natascia Cortesi, la fotografa Federica Girardi, la video maker Giovanna Proietti e il web master Tommaso Capretti che consiste nel far conoscere al pubblico i personaggi della storia attraverso dei brevi video e interviste lanciati sui social Alcune di
queste ragazze compariranno anche nel booktrailer che presenterà il libro ai lettori. La storia l’ho sviluppata in tre libri perché dovevo raccontare le emozioni di dieci anni.

Come inizia la collaborazione con Elena Gollini?

Devo ringraziare Instagram per avermi fatto conoscere Elena.

Questo per te non è un esordio: cosa porti dietro delle tue prime opere e cosa non ritroveremo?

Anche questa volta racconterò delle storie drammatiche. Non essendo un romanzo giallo i lettori troveranno meno azione.

Hai un figlio e vedendo che questo sarà uno JA mi chiedevo se il bisogno di scrivere di adolescenti è anche un modo per capire meglio quell’età tanto bella e complicata.

 Ho deciso di scrivere uno young adult perché gli adolescenti hanno parecchie storie da raccontare. A mio figlio avevo chiesto di interpretare un personaggio in un video, ma lui ha rifiutato

In Inseguendo Laura quale è il personaggio che più ti assomiglia e quanti e quali, se ci sono, di questi personaggi hai incontrato? Quale è il personaggio a cui hai dato vita che più ti è rimasto nel cuore?

Sicuramente Lorenzo perché racconterà la mia storia. Normalmente mi affeziono a tutti i personaggi, soprattutto quelli femminili. Martina e Giorgia saranno due personaggi che riscalderanno il cuore di Lorenzo.

Cosa speri arrivi ai tuoi lettori?

Durante la stesura ho dovuto affrontare una ricaduta clinica che ha distrutto tutte le mie certezze. Piano piano ho ricostruito il palazzo cercando di usare dei materiali migliori. Inseguendo Laura sarà il romanzo che allontanerà definitivamente i cattivi pensieri dalla mia mente.

Definisci questo libro in tre aggettivi.

Triste, attuale e infine sentimentale.

 

Ringraziamo Luca Masini e ricordatevi di andare sul suo sito https://www.inseguendolaura.it  a conoscere i protagonisti di questa trilogia che promette di essere interessante ma sopratutto potrebbe insegnare qualcosa a ognuno di noi.

 

 

 

 

 

 

Il seguente articolo è sponsorizzato.

 

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *