Books,  Consigli libreschi

“La pigrizia del cuore” di Rossella Tempesta

La pigrizia del cuore di Rossella Tempesta è una delle ultime uscite di Edizioni Spartaco. Le vite di due donne si intrecciano nonostante siano distanti secoli. L’esordio con il genere romanzo di Rossella Tempesta si rivela un elogio alla forza delle donne che non si arrendono e combattono per proteggere chi amano.

Ringrazio la casa editrice per l’omaggio della copia cartacea.

Trama

Stella è una donna bella e impegnata. Avvocato esperto nelle cause di lavoro, è separata e madre di una sveglia ragazzina di tredici anni. Stella ha lottato per farsi strada nella vita, innanzitutto perché le fossero riconosciuti meriti e pregi aldilà dell’avvenenza fisica. Conosce bene il sistema giudiziario e, dall’interno, si oppone a contraddizioni e storture: per lei contano ì motivi, non solo gli interessi. Figura forte e fragile insieme, riscopre se stessa durante una vacanza sui monti della Majella, rispecchiandosi nel profilo dolente e romantico della dolce Angelina, vissuta cent’anni prima nel palazzo-castello al centro dì un paese dell’Abruzzo. Le storie delle due protagoniste s’incontrano e si fondono, tra immaginazione e realtà, nel tumulto di una passione bruciata e di un sentimento nuovo, autentico, che per farsi strada ha bisogno di più coraggio.

 

Personaggi

Stella è un avvocato che ha dovuto farsi strada tra le frecciatine e i sorrisi falsi dei colleghi. Una donna con un divorzio alle spalle e una figlia che ama più di se stessa. Mentre aiutava gli altri però si è dimenticata di essere sì un avvocato e una madre, ma anche una donna. Così tra i monti della Majella incontra Angelina. Angelina è una donna vissuta circa cento anni prima e che ha vissuto un grande amore pensando prima a se stessa. Libero, collega di Stella, è uno dei motivi per cui la donna ricomincerà a darsi la possibilità di amare.

 

 

Stile

È Stella a raccontare gli avvenimenti e la ricerca di quella parte di sé stessa che sembrava aver perso. Seguiamo la sua storia attraverso i suoi occhi e i suoi pensieri. Molti dialoghi alternati ai pensieri di Stella e a brevissime descrizioni. Tutto questo dà un ritmo veloce e piacevole. Un narratore completamente immerso nella storia permette a noi lettori di entrare immediatamente in empatia con i personaggi e in particolare con la narratrice.

 

 

Conclusioni

Un romanzo brevissimo consigliato a chi ha bisogno di ricordarsi di amarsi, di non giustificare mai le violenze e che chiedere aiuto è un grande atto di coraggio.

Per me è stata una lettura molto piacevole ma anche molto veloce. Essendo un esordio non è perfetto, ma nel complesso posso assolutamente dire che è un’ottima lettura per chi magari è da un po’ che non legge.

 

Vi lascio come sempre i link d’affiliazione per l’acquisto e vi ricordo che lo potete trovare in tutte le librerie

 

Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook e su Twitter.
Non mi resta che augurarvi una buona lettura.

Paola, classe 1994, milanese DOS (denominazione origine stressata). Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *