Books,  Consigli libreschi

Gli inconvenienti della vita di Peter Cameron

Peter Cameron torna in libreria con Gli inconvenienti della vita (Adelphi): due racconti in cui mostra la vita per quello che è tra grandi emozioni, sfavillanti colori e gli angoli bui.

Trama

Queste storie raccontano due diverse e molto singolari forme di inquietudine: il malessere sottile che si allarga come una crepa nella vita in comune di due uomini, e la lunga guerra «misteriosa e mai dichiarata» in cui può trasformarsi un matrimonio di vecchia data. Le due coppie non potrebbero essere più distanti: lo scrittore in crisi creativa che divide un appartamento a Tribeca con un avvocato in carriera, e i due pensionati di una spenta cittadina di provincia, dove gli unici eventi degni di nota sono le periodiche inondazioni del fiume e gli appuntamenti della chiesa metodista. Casi da cui emana la sensazione di «un vivere fasullo, rabberciato, sempre lì lì per implodere o franare»; e infatti, sotto la superficie, questi rapporti vanno in pezzi davanti ai nostri occhi, lasciandoci attoniti e frastornati.

Solo Peter Cameron sembra avere ancora il coraggio, e la forza stilistica, di trasformare storie simili in opere di varia lunghezza, fatte di dettagli che riconosciamo, e del vuoto spesso atroce che li separa. Perfette trappole narrative in cui scivolare è facilissimo, e istantaneo rimanere prigionieri. Senza però provare il desiderio di liberarsene.

Gli inconvenienti della vita.
Peter Cameron torna in libreria con Gli inconvenienti della vita (Adelphi): due racconti in cui mostra la vita per quello che è tra grandi emozioni, sfavillanti colori e gli angoli bui.

Personaggi e stile

Peter Cameron, già autore di Un giorno tutto questo dolore mi sarà utile, torna con Gli inconvenienti della vita: una raccolta di due racconti inediti in Italia.

La prosa è asciutta, priva di fronzoli e abbellimenti inutili. Tutta la forza stilistica è affidata a periodi brevi, pesati. Questo rende la scrittura funzionale per far capire al lettore che la vita è un’oscillazione continua che non sai mai dove ti porterà. Una vita che le maschere te le porta via e ti costringe a fare i conti con te stesso, sempre.

Il primo racconto è La fine della mia vita a New York con protagonista Theo: a seguito di un brutto incidente automobilistico, vede la sua vita cadere in mille pezzi. Anche la sua convivenza rischia di finire perchè non trova la forza di rialzarsi, di prendere in mano la sua vita e ricominciare. Stefano, il compagno di una vita non riesce e non sa come poterlo aiutare.

Ne Dopo l’inondazione, secondo racconto de Gli inconvenienti della vita, è una coppia sposata e ormai persa nella routine a trovarsi davanti ad ospitare una famiglia di sfollati. La moglie si troverà così a fare i conti con quella che è la realtà. con un matrimonio pieno di silenzi, con il dolore che ha provocato la perdita di un figlio e del bisogno di chiudersi in sì stessi per sopravvivere non rendendosi conto che così si perde l’altro e noi stessi.


Riflessioni

Gli inconvenienti della vita sono due racconti che mostrano quello che capita giorno dopo giorno accanto a noi e che pensiamo “figurati se capiterà mai a me”. Un giorno però arriva.

Cameron racconta proprio la paura di reagire perchè col dolore si impara a convivere. Questa convivenza lascia addosso la paura. La paura di stare di nuovo male, la paura che un nuovo inizio possa essere anche quello di un nuovo dolore.

Allora ci crogioliamo nella nostra routine, ci adattiamo, diventiamo spettatori silenziosi di una vita in cui non respiriamo. Rimaniamo in apnea. Ma una vita vissuta in apnea si può dire veramente vissuta?

La convivenza con dolore e paura ha un costo troppo alto per essere pagato! Il dolore fa parte del ciclo della vita, ci si convive, si sopravvive e si ricomincia a riempire le giornate di colore e di amore. Amore soprattuto per noi stessi.

Consigliato a chi ha bisogno di fare i conti con se stesso.

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi: vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale e a voi non costa assolutamente niente.

Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.
Non mi resta che augurarvi una buona lettura

Tra carboidrati, maschere idranti e letture le mie avventure avvengono. Un po' ve le racconto qui insieme a dosi massicce di caffè! Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *