Patrick Ness Rovina Cai Mondadori Ragazzi My Po Blog Contemporanea E l'oceano era il nostro cielo
Books,  Consigli libreschi,  Libri per grandi e piccini

E l’oceano era il nostro cielo – Patrick Ness

E l’oceano era il nostro cielo di Patrick Ness è la grande novità di questa settimana di Mondadori Ragazzi nella collana contemporanea. Illustrato da Rovina Cai pone, come Il lupo e la farfalla, l’accento su il rapporto tra uomo e natura.

Ringrazio la casa editrice e il suo ufficio stampa per il cortese invio di questa opera.

Trama

«Patrick Ness esplora i temi della violenza, del potere e della caccia in una favola che reinventa la storia di Moby Dick.» The Bookseller «Un potente inno contro la guerra.» The Times «Straziante, cupo e immenso.» Kirkus Reviews «Meravigliosamente sconvolgente, coraggioso e originale!» Frances Hardinge, autrice di L’albero delle bugie

Oceano
Patrick Ness
E l'oceano era il nostro mare
Copertina
Mondadori
Patrick Ness torna in libreria con “E l’oceano era il nostro cielo” (Mondadori) illustrato da Rovina Cai.
Ph: @paola-calefato

Personaggi e stile

Bathsheba è una balena. Bathsheba non è il suo vero nome, è quello che decide di usare per raccontarci la sua storia. Una storia che inizia racconta una profezia, una guerra e un addestramento. Poi c’è l’ossessione per gli esseri umani, per il dolore che infliggono e per il dominio che esercitano.

E l’oceano era il nostro cielo di Patrick Ness è una poesia, un canto che arriva dagli abissi degli oceani per toccare il cuore dei lettori. Una prosa ineccepibile per la dolcezza con cui racconta gli avvenimenti peggiori.

Tutto accompagnato dalle illustrazioni di Rovina Cai che sono quadri: avrete voglia di appenderle in camera per la profondità che trasmettono. Il blu dell’oceano tagliato dal rosso del sangue, gli uomini che sono ombre indistinte e trasformate dalla loro cattiveria.

E l’oceano era il nostro cielo racconta la “guerra” tra uomo e natura dal punto di vista di quest’ultima che non giustifica. Si vendica con la stessa forza bruta che l’umanità ha messo nel ferirla.

Riflessioni

E l’oceano era il nostro cielo è un inno alla bellezza degli oceani, alla sacralità che quegli abissi hanno. È un dito puntato contro la crudeltà dell’uomo. È una poesia tragica di quanto la nostra specie non sappia fermarsi fino a quando non ha distrutto e dominato tutto quello che lo circonda.

Le immagini di Rovina Cai aggiungono colori e sentimenti a un testo che già di per sé mostra il suo potenziale per far riscoprire un classico come Moby Dick. Il punto di vista è diverso, ma il rapporto con le nostre ossessioni e il bisogno di dominare è lo stesso. E l’oceano era il nostro cielo è un’opera che unisce l’immagine alla prosa avvicinandosi così ad un pubblico che non è abituato a leggere e che si troverà trascinato e in apnea per tutta la lettura.

Consigliato a grandi e piccini, da leggere insieme sul divano.

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi: vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale e a voi non costa assolutamente niente.

Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.
Non mi resta che augurarvi una buona lettura

Tra carboidrati, maschere idranti e letture le mie avventure avvengono. Un po' ve le racconto qui insieme a dosi massicce di caffè! Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *