Volevo essere Maradona, recensione, My Po Blog
Books,  Consigli libreschi,  Libri per grandi e piccini

Volevo essere Maradona – Valeria Ancione

Volevo essere Maradona di Valeria Ancione è il romanzo che racconta la storia di Patrizia Panico, calciatrice e oggi CT della nazionale under 15. Da oggi lo potrete acquistare in tutte librerie e in tutti gli store online.

Grazie a Mondadori Ragazzi ho potuto intervistarle e qui trovate quello che ci siamo dette. Ora bando alle chiacchiere e arriviamo alla recensione.

Trama

Non è facile la vita se sei femmina fuori e calciatore dentro. Patrizia però ha talento da vendere, non demorde e imbraccia il suo pallone come uno scudo, senza fermarsi davanti a niente e nessuno: né davanti alla madre, che le ripete di continuo di scendere dalle nuvole e studiare, né davanti ai ragazzi della borgata, convinti che una femmina non possa giocare a calcio.

Grazie alla sua tenacia entra in una vera squadra e, di sfida in sfida, il suo sogno spicca il volo, portandola lontano, tra serie A e Nazionale. Patrizia però non dimentica mai il vero significato che ha per lei il pallone: è un rifugio, un amico fidato, un’ancora di salvezza negli anni dell’adolescenza. In una parola: è tutta la sua vita. Una storia vera, che tra realtà e finzione ci accompagna nella vita di una ragazza che ha fatto del calcio la sua più grande avventura. Il racconto di un sogno straordinario, la prova che sulle ali di un sogno chiunque può volare

Stile e personaggi

Chi ha detto che i libri per bambini siano solo per loro?

Lo stile di Valeria Ancione e la storia di Patrizia Panico sono una squadra vincente. Tutto questo rende Volevo essere Maradona la bussola per ricordarci che smettere di sognare non è consentito quando si ha fame di vivere il proprio sogno.

Narrato in prima persona Volevo essere Maradona racconta la storia, vera, di Patrizia Panico. Tra i litigi con la madre, la separazione dei genitori, i lutti e una sorella da proteggere Patrizia gioca a calcio. Lo fa in un momento storico in cui le bambine dovevano fare danza classica e portare lo chignon. Gioca a calcio con gli amici di quartiere quelli che vedono fin da subito che ha grinta e forza da vendere.

Non le interessa quanto dovrà piangere, quanto dovrà lottare ha ben presente il suo obiettivo e non ha intenzione di arrendersi. Lei farà di tutto per arrivare in serie A. Lei giocherà con i grandi, lei vuole fare la storia del calcio femminile in Italia e lo farà.

Volevo essere Maradona ha una prosa leggera. Una successione cronologica degli avvenimenti. Un grande insegnamento da dare: i sogni diventano veri se si è pronti a lottare con le unghie e con i denti per vivere il proprio sogno.

Non è mai scontato riuscire a raccontare bene la vita degli altri: Valeria Ancione lo fa. Bistratta la sorella Sabrina, mostra la durezza di una madre che voleva solo un futuro sicuro per le sue figlie e la stanchezza di chi lavora per non fare mancare niente a casa.

Leggendo quest’opera si sente il profumo di chi genuinamente senza sotterfugi, senza strade facili ha fatto di tutto per vivere una vita all’altezza dei sogni che aveva.

Valeria Ancione 
Patrizia Panico
Volevo Essere Maradona 
Lettura 
Recensione
Salone del libro
My Po bLog
Patrizia Panico e Valeria Ancione mentre firmano le copie di “Volevo essere Maradona” alle blogger
Ph: @paola-calefato

Riflessioni

Chi non ha mai sognato? Io sognavo di vivere di scrittura e di libri, forse ci sono riuscita, forse no. Ho 25 anni e tutto il tempo di capire quale sogno mi renderà una persona felice. Negli occhi di Patrizia ho visto quella felicità, la consapevolezza di aver sì vissuto il suo sogno e di aver aperto le porte perchè molte altre possano farlo.

In un momento in cui si cerca di cambiare quel rodaggio tradizionalista che vuole le bambine sulle punte e i maschi su un campo da calcio ecco che questo libro insegna ad avere il coraggio di essere chi si è. Non si ha il tempo di accontentare nessun al di fuori di noi stessi.

Valeria Ancione e Patrizia Panico in Volevo essere Maradona ci ricordano che i sogni vogliono sacrifici per uscire dai cassetti e diventare realtà.

Consigliato a chi ha bisogno di forza per ricominciare a sognare e a credere di potercela fare.

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi: vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale e a voi non costa assolutamente niente.

Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.
Non mi resta che augurarvi una buona lettura

Tra carboidrati, maschere idranti e letture le mie avventure avvengono. Un po' ve le racconto qui insieme a dosi massicce di caffè! Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *