Piera Carlomagno, NeroRizzoli, Rizzoli, Una favolosa estate di morte, Blog Tour, Scaffali da riscrivere, Yes Fleurs du mal, a spasso coi libri, Presentazione, My po blog, recensione, consigli di lettura
Books,  Consigli libreschi

Una favolosa estate di morte di Piera Carlomagno

Una favolosa estate di morte di Piera Carlomagno (Rizzoli) ci accompagna in questa nuova settimana con un interessantissimo Blog Tour di cui trovate tutte le date e i blog coinvolti.

Piera Carlomagno, NeroRizzoli, Rizzoli, Una favolosa estate di morte, Blog Tour, Scaffali da riscrivere, Yes Fleurs du mal, a spasso coi libri, Presentazione, My po blog, recensione, consigli di lettura

Una favolosa estate di morte: dati tecnici

Questo romanzo giallo/noir è edito da Rizzoli nella collana NeroRizzoli.

È uscito il 28 maggio 2019 è ha un prezzo di copertina di €18.

Una favolosa estate di morte: trama

Tra Matera e Potenza si verificano strani avvenimenti, infatti in una terra che è da sempre frontiera selvaggia un uomo e una donna vengono assassinati brutalmente.

Lui è Sante Bruno, architetto importante. Lei, Floriana Montemurro, una ragazza bellissima, figlia di una potente famiglia: iI duplice omicidio scuote la monotonia di una provincia in cui il pettegolezzo passa da bocca in bocca e le lingue sono affilate come rasoi, pronte a schioccare giudizi senza nemmeno conoscere.

Loris Ferrara magistrato in crisi che vuol rifarsi una vita si ritrova a capo delle indagini insieme all’anatomopatologa Viola Guarino. Abilissima nel leggere la scena del crimine, convinta sostenitrice dei metodi scientifici d’indagine, la Guarino ha un sesto senso prodigioso. “Strega” la chiamavano da bambina. “Strega” pensano oggi di lei i suoi concittadini. Del resto, è la nipote di Menghina, celebre lamentatrice funebre della Lucania, una che ha trasformato la morte in professione e di stranezze se ne intende.

Turbata dai sentimenti che prova per l’ombroso Ferrara, Viola si getta a capofitto nell’inchiesta. I preparativi per Matera 2019 Capitale della Cultura fervono e il futuro si porta appresso milionarie speculazioni sugli antichi Sassi, Viola dovrà confrontarsi con i misteri di un Sud in cui tutto sta cambiando anche se nulla cambia mai davvero.

Una favolosa estate di morte: perchè leggerlo

Un romanzo con una forte connotazione territoriale che ricrea nell’immaginario del lettore i luoghi che sono protagonisti silenziosi dei fatti raccapriccianti che avvengono. Viola Guarino incarna i suoi luoghi, le sue tradizioni celando dietro a un’armatura invincibile tante fragilità che la rendono unica.

Un ritmo che parte lentamente per poi crescere arrivando al culmine quando tutti i nodi della trama verranno rivelati ai lettori. Ogni personaggio è ben caratterizzato e l’intera storia viene raccontata da Piera Carlomagno con una prosa accattivante e trascinante.

Se vi piace questo romanzo guardate anche Addicted e Zoo.

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi: vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale e a voi non costa assolutamente niente.

Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Non mi resta che augurarvi una buona lettura

Tra carboidrati, maschere idranti e letture le mie avventure avvengono. Un po' ve le racconto qui insieme a dosi massicce di caffè! Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *