Sadie, Sadie di Courtney Summers, Thriller, Young Adult, Rizzoli, Courtney Summers, Thriller Young Adult, Giovani lettori, Io leggo, recensione, novità, lettura, bookstagrammer,
Books,  Libri per grandi e piccini

Sadie di Courtney Summers

Sadie di Courtney Summers edito da Rizzoli è un thriller per giovani lettori, un crescendo di suspence e ansia degni dei grandi thriller per adulti. Un’opera che mostra come spesso il mondo degli adulti non sia in grado di proteggere quello dei bambini.

Ringrazio la casa editrice per il gentile omaggio.

Sadie di Courtney Summers: l’autrice

Courtney Summers è nata a Belleville, Ontario, Canada, nel 1986 e vive in una piccola città non lontano da lì. Pubblica il suo primo romanzo, Cracked Up to Be, a 22 anni. Celebre per le sue protagoniste problematiche, toste e indipendenti, Courtney è a oggi autrice di sei romanzi, libri che le sono valsi numerosi premi, tra cui l’inserimento nella lista delle “60 Top Millennial Women under 30”. Sadie ha vinto l’Edgar Award 2019 nella categoria Best YA Fiction, premio assegnato dall’organizzazione Mystery Writers of America alla migliore opera di genere giallo, horror e thriller.

Sadie di Courtney Summers: la trama

Quando il popolare conduttore radiofonico West McCray riceve una telefonata da una donna che lo implora di cercare Sadie Hunter, diciannove anni, scomparsa da alcuni mesi, l’uomo non è davvero convinto che quella sarà una storia da raccontare: è tristemente consapevole che di ragazze scomparse ce ne siano molte, troppe, ogni giorno. Ma quando viene a sapere che Sadie si è allontanata da casa dopo il brutale omicidio irrisolto della sorella Mattie, tredici anni, parte alla volta di Cold Creek, Colorado, per cercare di saperne di più.

Sadie non ha idea che la sua storia stia per diventare il soggetto di un podcast di successo seguito da una costa all’altra degli Stati Uniti. Tutto ciò che vuole è vendetta: armata di un coltello a serramanico e del suo lacerante dolore, Sadie colleziona una serie di confusi indizi che seguono le tracce dell’uomo che è convinta abbia ucciso la sorella.Mentre West ricostruisce il viaggio di Sadie, ritrovandosi sempre più coinvolto dalla storia della ragazza e ossessionato dal pensiero di ritrovarla, un mistero inquietante comincia a prendere forma e a svelarsi. Riuscirà West a ricomporre il puzzle della verità prima che per Sadie sia troppo tardi?

Sadie di Courtney Summers: la recensione

Sadie di Courtney Summers è un thriller che si sviluppa con due voci narranti: la prima è quella del reporter radiofonico West McCray che cerca di ritrovare la diciannovenne Sadie, scappata di casa, la seconda voce è proprio di Sadie che cerca di affrontare una volta per tutti i demoni che si porta dentro…E non solo.

Un ritmo incalzante, che non rallenta nemmeno nelle sequenze del programma radiofonico, anzi. Tutto nella prima parte del romanzo sembra incoerente, sconnesso. Solo alla fine ogni pezzo del puzzle ridarà una parte della verità.

Una storia fatta di dettagli, di piccoli tasselli che porteranno il lettore ad avere un quadro completo (o quasi).

Una lettura che per me è stata tanto avvincente quanto disgustosa perchè rivela dei lati che per molti sono la crudele quotidianità. Non servono i dettagli per rendere l’idea delle atrocità, basta la disperazione di Sadie, il bisogno di verità e di sentirsi amata. Un thriller che pone anche un riflettore sui silenzi, sui genitori che non vogliono vedere, sulle maschere che spesso i predatori indossano e di come, spesso, dietro alle maschere di rispettabili membri della società si nascondono esseri immondi, scarafaggi della peggior specie.

Sadie, Sadie di Courtney Summers, Thriller, Young Adult, Rizzoli, Courtney Summers, Thriller Young Adult, Giovani lettori, Io leggo, recensione, novità, lettura, bookstagrammer,
ph@paola-calefato

Sadie di Courtney Summers: il pubblico

Sadie lo consiglio a quel pubblico dai 15 anni in su, purtroppo temi come la violenza sessuale, la pedofilia sono difficili da comunicare nel modo giusto prima di quell’età. Non perchè non siano in grado di capire, ma perchè è giusto cercare di mostrargli il bello provando a renderlo talmente splendido che il buio sia riconoscibile.

Per tutte le letture per ragazzi vi basta cliccare qui!

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi. Vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale. In questo modo mi aiutate a portare costantemente qualità sul blog.

Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Non mi resta che augurarvi una buona lettura

Paola, classe 1994, milanese DOS (denominazione origine stressata). Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *