Darkdeep di Ally Condie e Brendan Reichs, Darkdeep - I segreti di Still Cole, Mondadori, Mondadori Ragazzi, recensione di Darkdeep, My Po blog, recensione, lettura, io leggo, libri per ragazzi,
Books,  Libri per grandi e piccini

“Darkdeep” di Ally Condie e Brendan Reichs

Darkdeep – I segreti di Still Cove di Ally Condie e Brendan Reichs è un romanzo per ragazzi oltre che ad essere il mio romanzo per l’estate. Edito da Mondadori, che ringrazio di cuore, il romanzo si presenta come uno specchio in cui gli adolescenti a cui si rivolge possono vivere mille avventure sentendosi parte di qualcosa.

“Darkdeep” di Ally Condie e Brendan Reichs: gli autori

Ally Condie è l’autrice bestseller del New York Times della serie Matched. Insegna inglese e vive con il marito e i quattro figli a Salt Lake City. È la fondatrice e direttrice della fondazione nonprofit WriteOut, che si occupa di promozione culturale rivolta ai ragazzi delle aree rurali.

Brendan Reichs è figlio della nota autrice Kathy Reichs e ha scritto con lei la sua prima serie per ragazzi, Virals. Vive a Charlotte con la moglie, due figli e una banda di scatenatissimi animali.

“Darkdepp” di Ally Condie e Brendan Reichs: trama

La scogliera di Still Cove è zona off limits: pareti a strapiombo, acque gelide e nebbia perenne. Ma quando Nico scivola giù, Emma, Tyler e Opal non possono che scendere nella baia maledetta per cercarlo. E, oltre all’amico, trovano qualcosa di inaspettato. Dalla bruma emerge un’isola selvaggia che non dovrebbe trovarsi lì e che racchiude un lago perfettamente immobile, un cerchio di oscurità che pare un buco nel mondo. In mezzo, un edificio maestoso e fatiscente attira a sé i quattro amici. Esplorandolo, i ragazzi trovano collezioni di oggetti misteriosi e un pozzo sotterraneo, un vortice di tenebra famelica. Quel nero abisso assorbe i loro sogni e chiama, chiama, sempre più vorace, sempre più potente. Che cosa ci sarà dentro? O forse è meglio chiedersi: che cosa ne verrà fuori?

Entrate, pareva sussurrargli l’edificio.

Darkdeep di Ally Condie e Brendan Reichs, Darkdeep - I segreti di Still Cole, Mondadori, Mondadori Ragazzi, recensione di Darkdeep, My Po blog, recensione, lettura, io leggo, libri per ragazzi,

“Darkdeep” di Ally Condie e Brendan Reichs: recensione

Darkdeep di Ally Condie e Brendan Reichs (Mondadori) è il libro per ragazzi: pochi stereotipi, grandi avventure e un’ambientazione da paura.

Un po’ inquietante. Questa è la migliore descrizione di Darkdeep. Un’isola avvolta nella nebbia, quattro ragazzi, una strana piscina nel seminterrato di una casa galleggiante e qualcuno che legge la tua mente e ti fa vivere il tuo peggior incubo.

A volte, la storia è in lenta e diventa un pochino ripetitiva, ma sicuramente non ti stanchi di leggere.

È un bel libro! Avrei voluto che fosse stato più lungo, ma nonostante la brevità tutto è ben curato. Nessuna descrizione viene risparmiata e nessun particolare è lasciato al caso. Il lettore è naturalmente portato a immaginare quello che l’autore gli descrive. Se ci si lascia guidare completamente durante la lettura Darkdeep sarà un viaggio unico e irripetibile.

Proprio come Stranger Things e The Goonies, i personaggi cattivi sono quelli che rendono davvero la storia la migliore. Vuoi che i bambini abbiano successo quando combattono per la propria vita e per quelli a cui tengono. È uno di quei libri di avventure misteriose che ho avuto davvero difficoltà a mettere giù perché volevo sapere come sarebbe andato a finire!

La storia viene focalizzata e quindi raccontata dalla prospettiva di Nico e Opal.

“Darkdeep” di Ally Condie e Brendan Reichs: pubblico

Darkdeep di Ally Condie e Brendan Reichs è un romanzo per tutti: chi ama Stephen King troverà quelle descrizioni, quella suspance. Per i ragazzi che hanno amato Sadie (Rizzoli) sarà un’altra avventura da non perdere, in attesa del secondo volume che io aspetto con estrema impazienza!

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi. Vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale. In questo modo mi aiutate a portare costantemente qualità sul blog.

Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Non mi resta che augurarvi una buona lettura

Paola, classe 1994, milanese DOS (denominazione origine stressata). Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *