C'era una volta...A Hollywood , Quentin Tarantino, Famiglia Mason, Brad Pitt, Warner Bros, Leonardo Di Caprio, Margot Robbie, Film, Recensione, Lettura, Film, My Po Blog,
Pellicole

C’era una volta… A Hollywood

C’era una volta… A Hollywood è il nuovo film di Quentin Tarantino. Uscito al cinema mercoledì 18settembre 2019 distribuito da Warner Bros Italia.

Premessa: ho visto il film solo perchè martedì il biglietto presso l’UCI Cinema costava €4,90. Altrimenti, molto probabilmente, avrei preferito vedere altro, sbagliando.

C’era una volta…A Hollywood: il cast

Un cast eccezionale quello che aiuta Tarantino a raccontare una storia tragica: i due protagonisti sono i bravi e belli Leonardo DiCaprio (Rick Dalton) e Brad Pitt (Cliff Booth). Margot Robbie interpreta la bellissima Sharon Tate, l’attrice che nella realtà ha avuto una fine tragica a causa della setta di Mason, interpretato da Damon Herriman…lo avete visto nello stesso ruolo in Mindhunter! Poi troviamo Al Pacino e l’ultima interpretazione di Luke Perry.

C’era una volta…A Hollywood: la trama

C’era una volta a… Hollywood è ambinatato nella Los Angeles del 1969, e nel mondo del cinema. Protagonista è Rick Dalton, un attore con alle spalle il successo arrivato grazie a una serie televisiva western degli anni Cinquanta e una serie di film azzeccati, ma che ora teme che la sua carriera possa essere arrivata al capolinea. Ciò nonostante è restio ad accettare l’offerta di un produttore di recitare in uno spaghetti western in Italia, ritenendo il progetto non alla sua altezza. Invece, Dalton accetterà la parte del villain in una nuova serie tv western. Al suo fianco c’è sempre Cliff Booth, che è qualcosa di più del suo stuntman: è anche un autista, e un assistente factotum, e in fondo anche il suo unico vero amico. Anche Cliff fa fatica a trovare nuovi lavori, dopo che si è diffusa la voce che sia stato lui a uccidere sua moglie. Cliff abita in un roulotte assieme al suo pibull, ma passa buona parte del suo tempo a casa di Rick, che si trova in Cielo Drive, sulle colline di Bel-Air: una villa che si trova proprio al fianco di quella da poco presa in affitto dal regista Roman Polanski e da sua moglie, la bellissima attrice Sharon Tate.
Le vicende di Rick e Cliff e quelle di Sharon Tate procederanno in parallelo, fino a quando si incroceranno in maniera inaspettata proprio in una data fatidica.

C’era una volta…A Hollywood: la recensione

Da fan di Tarantino posso dirvi che non ero sicura di volerlo vedere. Raccontare in parte la storia della setta di Mason mi sembrava di cattivo gusto, pericoloso, a tratti irrispettoso e forse sul finale è stato così.

Il livello recitativo è stato altissimo, forse per i miei gusti quasi tre ore di film sono state troppe.

Però Tarantino è Tarantino e io gli perdono tutto. Intreccia le storie di questi personaggi, li mostra per quello che sono realmente e va avanti. Arriva all’intreccio con la realtà e gli da un lieto fine, quello che, purtroppo nella vita non sempre c’è.

Per la prima volta in un film di Tarantino ho avvertito una sorta di nostalgia, di malinconia per quello che è stato e ora non è più.

Una fotografia eccezionale che accompagna una colonna sonora da brividi. Tornassi indietro pagherei per fino il prezzo intero del biglietto. Assolutamente consigliato.

Io vi ricordo che per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Tra carboidrati, maschere idranti e letture le mie avventure avvengono. Un po' ve le racconto qui insieme a dosi massicce di caffè! Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *