La memoria di Babel di Christelle Dabos, La memoria di Babel, Christelle Dabos, Edizioni EO, Edizioni E/O, L'attraversaspecchi, fidanzati dell'inverno, Mypoblog, my po blog, recensione, gli scomparsi di chiardiluna,
Uncategorized

La memoria di Babel di Christelle Dabos

La memoria di Babel di Christelle Dabos edito da Edizioni E/O è il terzo e penultimo volume della saga dell’Attraversaspecchi iniziata con Fidanzanti dell’inverno e continuata con Gli scomparsi di Chiardiluna.

La memoria di Babel di Christelle Dabos: autrice

Christelle Dabos (Costa Azzurra-1980) è cresciuta a Cannes in una famiglia di musicisti e artisti. Scrive le prime storie all’università. Durante un periodo di convalescenza si unisce al Silver Plume, una comunità di scrittori su internet che la incoraggia a partecipare a un concorso organizzato da Gallimard Jeunesse. Dal 2005 vive e lavora in Belgio. Nel 2013 ha vinto il Prix du Premier Roman Jeunesse Gallimard-RTL-Télérama per Fidanzati dell’inverno. Nel 2016 i primi due libri della saga sono stati premiati con il Grand Prix de l’Imaginaire.

La memoria di Babel di Christelle Dabos: trama

Dopo due anni e sette mesi passati a mordere il freno su Anima, la sua arca, per Ofelia è finalmente arrivato il momento di agire, sfruttare quanto ha scoperto nel Libro di Faruk e saputo dai frammenti di informazioni divulgate da Dio. Con una falsa identità si reca su Babel, arca cosmopolita e gioiello di modernità. Basterà il suo talento di lettrice a sventare le trappole di avversari sempre più temibili? Ha ancora una minima possibilità di ritrovare le tracce di Thorn?

La memoria di Babel di Christelle Dabos: recensione

Adoro questa saga e se mi seguite da un po’ lo sapete. Sapete quanto io abbia aspettato questo terzo volume e quanto aspetterò il quarto. Posso però sostenere che le prime trecento pagine siano congetture e pensieri lenti, immobili difficili da digerire. Christelle Dabos però ci ha abituati anche a questo e superata la trecentesima pagina ecco che la trama prende vita e inizia ad avere un ritmo.

Nel complesso è una buona introduzione a quello che sarà il capitolo finale della saga e sicuramente è dei tre, fin ora, il volume che meno mi è piaciuto sia per la lentezza sia perchè Ofelia aveva finalmente carattere e sicurezza nel secondo caratteristiche che un po’ si perdono.

SPOILER

Non è mia consuetudine fare spoiler sulla trama ma necessito di sfogarmi un attimo…Cara Ofelia due libri…DUE per dire a Thorn che lo ami? Ma davvero? Ma veramente? Due anni su arca da sola a crogiolarti e non ti è saltato in mente che forse lo amavi? Ma veramente?

FINE SPOILER

Pubblico

Consiglio la saga a chi ama il genere fantasy e vuole finalmente un mondo ben costruito con un’eroina per cui provare odio e amore allo stesso tempo.

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi: vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale e a voi non costa assolutamente niente.
Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Tra carboidrati, maschere idranti e letture le mie avventure avvengono. Un po' ve le racconto qui insieme a dosi massicce di caffè! Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *