Il ritornante di Paola Barbato, Il ritornante, Paola Barbato, Barbato, Libri per Bambini, letture per Halloween, Gruppo mondatori, Piemme, Il battello a vapore, Recensione il ritornante Paola Barbato, My po blog, letture per tutti, leggo,
Books,  Libri per grandi e piccini

Il ritornante di Paola Barbato

Il ritornante di Paola Barbato è da oggi in libreria per Il Battello a Vapore.

Una sfida stilistica per un’autrice abituata a mettere paura agli adulti (vi ricordate Zoo?) che mette in scena le paure dei più piccoli, di chi viene bullizzato e si nasconde nei sottoscala.

Ringrazio la casa editrice per l’omaggio della copia in anteprima.

Il ritornante di Paola Barbato: l’autrice

Classe 1971, è milanese di nascita, bresciana d’adozione, prestata a Verona dove vive con il compagno, tre figlie e tre cani. Scrittrice e sceneggiatrice di fumetti, tra cui Dylan Dog, ha pubblicato BilicoMani nude (vincitore del Premio Scerbanenco), Il filo rossoNon ti faccio niente e Io so chi sei (il primo titolo di una trilogia). Ha scritto e co-sceneggiato per la Filmmaster la fiction Nel nome del male, con Fabrizio Bentivoglio. 

Con Piemme ha pubblicato Non ti faccio niente (2017), Io so chi sei (2018), Bilico (2018), Mani nude (2019).

Il ritornante di Paola Barbato: la trama

Tutti hanno un gemello malvagio nascosto da qualche parte. E se ti trovassi davanti il tuo?

Nel mondo esistono alcuni luoghi che portano all’inferno. Le Grotte di Arlind sono uno di questi, ed è lì che devono entrare Janice, Ian, Michael e Bo, le quattro nullità della scuola. Hanno avuto paura tutta la vita. Ma ora le cose devono cambiare.

Il ritornante di Paola Barbato: la recensione

La prima cosa che vi colpirà quando avrete il volume tra le mani saranno le bellissime illustrazioni di Lucrèce.

La storia si apre con un antefatto ambientato nel 1982 e che dà subito la misura del mistero e della paura.

Una storia per bambini che li fa sentire capiti e che spiega come la vendetta non sia mai la strada giusta.

È un romanzo per bambini (età consigliata dai 7 anni) che hanno paura di affrontare le proprie paure. Paola Barbato non crea la stessa suspance caratteristica dei suoi thriller per adulti, ma regala ai suoi giovanissimi lettori una storia in cui riconoscersi in cui sai chi ti fa paura. La scelta di non vendicarsi e non considerare il proprio tornaconto ma di fare la cosa giusta.

Paola Barbato si conferma una grande autrice. Crea mondi, mette in contatto il lettore con le sue paure e, a seconda dell’età, crea l’ambiente perfetto. Ecco che in questo nuovo romanzo per bambini ricorda quanto questi siano più forti di quanto noi possiamo immaginare.

Consigliatissimo per i giovani lettori e per mamme e papà c’è pur sempre Zoo!

Il pubblico

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi: vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale e a voi non costa assolutamente niente.
Per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Tra carboidrati, maschere idranti e letture le mie avventure avvengono. Un po' ve le racconto qui insieme a dosi massicce di caffè! Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *