La corte editore, Romanzo, thriller, liberi libri, recensione, my po blog, William Conrad, Lettura, "Le sorelle Donguri" di Banana Yoshimoto, Feltrinelli, L'educazione di Tara Westover,

“Kitchen” di Banana Yoshimoto

Oggi parliamo di Kitchen di Banana Yoshimoto edito da Feltrinelli di cui vi ho parlato anche su Parole a Colori.

Un romanzo sulla perdita, sull’importanza di vivere il dolore senza farsi uccidere da esso.

“Kitchen” di Banana Yoshimoto: L’autrice e la trama

Primo romanzo dell’autrice giapponese tradotto per la prima volta in Italia nel 1991.
Mikage, giovane ragazza, perde l’unico punto fermo della sua vita: la nonna. Si ritrova così sola al mondo fino a quando Yuichi le propone di andare a vivere con lui e sua madre Eriko, che in realtà è un uomo. L’unico posto in cui Mikage si sente davvero a casa è la cucina scegliendo così di farne una professione.
Un romanzo diviso in due parti più un racconto finale è in stile manga e affronta temi molto delicati come la solitudine, l’elaborazione del lutto, la sessualità delle persone e la violenza.

“Kitchen” di Banana Yoshimoto: recensione

Temi che è complicato gestire tutti insieme con la giusta dose di sensibilità e senza retorica.
Yoshimoto racconta una storia che invita a riflettere su noi stessi e su cosa è davvero importante per noi. Spiega con molta facilità le crisi che si possono affrontare a seguito di una perdita importante, del bisogno di sicurezze che si possono trovare anche in un luogo o in un gesto, come cucinare. Un libro che scalda il cuore, che commuove e invita a una profonda riflessione sul modo in cui viviamo i rapporti e sulle paure umane che prima o poi andranno affrontate.

Privo di retorica presenta uno stile “fresco” e dolce. Nulla viene lasciato al caso o trattato con superficialità, anzi mostra una maturità dell’autrice sul tema della omosessualità molto forte e decisa.
Sicuramente l’idea che nella vita si hanno due famiglie: una di sangue e una che si sceglie mi ha colpita e fatta riflettere più di tutto il resto, perchè a volte si danno per scontati certi rapporti che in realtà nel momento del bisogno si mostrano più forti di quelli “obbligati”.
Un libro che consiglio a chi vuole riflettere su se stesso, a chi vuole approcciarsi per la prima volta con questa autrice molto particolare e a mio avviso geniale.

“Kitchen” di Banana Yoshimoto: link e pubblico

Vi lascio qui il link per l’acquisto Amazon.

Vi ricordo che per tutte le novità e le letture in corso vi basta seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Ricordatevi anche che nella home del blog potete iscrivervi alla newsletter!

Non mi resta che augurarvi una buona lettura

Social Media Manager e Copywriter. Credo nel potere della skincare, dei libri, dei carboidrati e della musica.

One Comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: