Un uomo a pezzi, Francesco Muzzopappa, Fazi Editore, Recensione, Mypoblog, Libri,

Un uomo a pezzi di Francesco Muzzopappa

Francesco Muzzopappa torna in libreria con Un uomo a pezzi edito da Fazi editore è una serie di racconti che trovate anche su Storytel con la voce dell’autore.

Un uomo a pezzi di Francesco Muzzopappa è una raccolta di frammenti, di quotidianità, di origini pugliesi. L’ironia è il filo rosso che unisce e diventa costante nella vita dell’autore che per la prima volta si racconta attraverso delle storie vere, in cui un po’ tutti possiamo rivederci. Dalla Puglia alla grande Milano passando per salse di pomodoro, coinquilini discutibili e il caffè all’estero Muzzopappa descrive la vita, quella vera, quella che ti fa ridere e piangere contemporaneamente. È l’affresco di chi si sente cittadino del mondo ma non rinuncia alle suo origini facendole diventare punto di forza per andare avanti.

Un uomo a pezzi di Francesco Muzzopappa: ritrovarsi

Un uomo a pezzi di Francesco Muzzopappa è il racconto di tanti, troppi di noi. Le origini che tornano prepotentemente nelle nostre vite così, per ricordarci che in fondo viviamo in una tragicommedia. Allo stesso tempo però è il diario di chi torna costantemente alle proprie origini e sente ancora quel legame forte e indissolubile con la terra, con gli odori e le tradizioni, a volte folli e inspiegabili, ma nostre. Ecco quindi che Puglia e Milano non sono più così distanti ma diventano due facce di una stessa moneta che porta a sentirsi a casa in ogni luogo…dove il caffè è buono!

Ho letto i racconti e ho sentito la stessa voce che avevo nelle orecchie mentre li ascoltavo su Storytel: questo dimostra quanto ci sia di Francesco, quanto arrivi al lettore/ascoltatore divertendo e facendoci pensare: forse forse questa vita non è poi così male! Divertente, irriverente, dolce non vi annoierà e allo stesso tempo vi porterà a riflettere e a ricordare che non importa dove sarete, quanti anni avrete, quali traumi vi provocherà: voi la salsa la dovrete fare, sempre.

Social Media Manager e Copywriter. Credo nel potere della skincare, dei libri, dei carboidrati e della musica.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: