Nevernight, Nevernight di Jay Kristoff, Recensione Nevernight, Oscar Vault, Mondadori, Nevernight - mai dimenticare di Jay Kristoff, Io leggo, recensione, Fantasy per adulti, lettura, My Po Blog,
Books,  Consigli libreschi

Nevernight – Mai dimenticare di Jay Kristoff

Nevernight di Jay Kristoff, già autore delle serie pluripremiate The Illuminae Files e Aurora Cycle, è una nuova trilogia che si apre con Mai dimenticareLibro primo degli accadimenti di Illuminotte.

Premessa: è una saga Fantasy per adulti, non adatta ai deboli di stomaco e a chi vuole la solita eroina per bene.

Ringrazio la casa editrice per l’omaggio della copia digitale dell’opera.

Nevernight – Mai dimenticare di Jay Kristoff: l’autore

Jay Kristoff è l’autore delle serie pluripremiate The Illuminae FilesAurora Cycle e Nevernight

Ha vinto cinque Aurealis Awards e un ABIA, è stato finalista ai premi David Gemmell Morningstar e Legend ed è attualmente pubblicato in oltre 25 paesi (ma nella maggior parte di questi non ha mai messo piede). È esterrefatto da tutto ciò, tanto quanto voi. È alto più di due metri e gli mancano circa 13.030 giorni da vivere. Dimora a Melbourne con la moglie, agente segreto e assassina esperta di kung fu, e il Jack Russell più pigro del mondo.

Non crede nel lieto fine.

Nevernight – Mai dimenticare di Jay Kristoff: la trama

Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un’arma implacabile. Deve mettersi alla prova tra i nemici – e gli amici – più letali, e sopravvivere alla protezione di assassini, mentitori e demoni, nel cuore stesso di una setta dedita all’omicidio. La Chiesa Rossa non è una scuola come le altre, ma neanche Mia è una studentessa come le altre. Le ombre la amano. Si nutrono della sua paura.

Nevernight – Mai dimenticare di Jay Kristoff: la recensione

Nevernight – Mai dimenticare di Jay Kristoff non è un libro che avrei voluto leggere da adolescente. È il libro che va letto per tornare un po’ adolescente.

Mia Corvere ha un dono che spesso è una condanna: è una tenebris, un essere umano in grado di comunicare con le ombre. Questa sua capacità la porterà a incrociare la sua strada con quella di Mercurio, assassino ormai ritiratosi per godersi la pensione, che la istruirà perchè possa, un giorno, mettersi in cammino in cerca della Chiesa Rossa.

Mia Corvere è l’eroina che la generazione del MeToo si merita: irriverente, decisa, pericolosa non si fermerà davanti a niente per ottenere quella giustizia che brama fin da piccola. Il suo personaggio è metafora della lotta quotidiana che ognuno di noi deve affrontare tra luci e ombre della propria anima.

Il primo capitolo serve a costruire un mondo di cui si avverte l’oscurità e che veramente catapulta in un universo credibile. Mostra i personaggi e i loro antefatti.

Una prosa cruenta che dona a Mia un linguaggio scurrile e sboccato ma che ben si sposa con l’atmosfera, la storia.

Io mi sono divertita e non vedo l’ora di parlarvi degli altri due capitoli di questa irriverente trilogia!

Il pubblico

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi. Vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale. In questo modo mi aiutate a portare costantemente qualità sul blog.

Vi ricordo che per tutte le novità e le letture in corso ricordatevi di seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Ricordatevi anche che nella home del blog potete iscrivervi alla newsletter in partenza da ottobre

Tra carboidrati, maschere idranti e letture le mie avventure avvengono. Un po' ve le racconto qui insieme a dosi massicce di caffè! Divoratrice di libri, dipendente da serie tv e film. Petulante agonistica e polemica per necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *