#lettura, leggere indipendente, Racconti, Repertorio dei discorsi da treno di Gianvittorio Randaccio, romanzi, Sempremai
Books,  Consigli libreschi

Repertorio dei discorsi da treno di Gianvittorio Randaccio

Repertorio dei discorsi da treno di Gianvittorio Randaccio edito da Sempremai sono i racconti che l’autore ha ascoltato nei suoi viaggi e messo nero su bianco per darci una sorta di antologia dei personaggi da treno.

Ringrazio la casa editrice e l’autore per il gentile omaggio.

Repertorio dei discorsi da treno di Gianvittorio Randaccio: la trama

Per qualche anno, Gianvittorio Randaccio ha ascoltato i discorsi dei passeggeri sui treni che lo portavano a lavorare e lo riportavano a casa dopo aver lavorato, o di chi stava sui binari in attesa del treno per andare a lavorare o per tornare a casa da lavorare. Poi li ha sbobinati (nella sua testa), li ha ordinati, li ha ripuliti, li ha montati, e ci ha portato alla scoperta dell’intimità di centinaia di sconosciuti che ci raccontano la propria vita senza nemmeno rendersene conto.

Repertorio dei discorsi da treno di Gianvittorio Randaccio: la recensione

Il treno luogo preferito e maledetto a seconda degli autori. Un must della letteratura, c’è chi ci ha ambientato omicidi, chi proposte di matrimonio, addii…Gianvittorio Randaccio ci ambienta un carosello d’umanità. Piccoli tasselli di vita che si incontrano su un vagone e un po’ ti segnano, consciamente e inconsciamente.

Una prosa semplice che restituisce al lettore il realismo della situazione che sta leggendo. Racconti brevissimi che si adattano bene alla vita dei pendolari: poco tempo, spazio ridotto, ma bisogno di estraniarsi dal caos che li circonda.

Il pubblico

Un libro consigliato un po’ a tutti e a chi è piaciuto Le mille facce della stessa moneta.

Come sempre vi lascio qui sotto i link di affiliazione con cui potete supportarmi: vi ricordo che per ogni acquisto generato da questi link io percepisco una piccola percentuale e a voi non costa assolutamente niente.

Io vi ricordo che per tutte le novità e le letture in corso vi basta seguirmi sui miei profili social Instagram, su Facebook, su Twitter e su YouTube.

Ricordatevi anche che nella home del blog potete iscrivervi alla newsletter!

Non mi resta che augurarvi una buona lettura

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: